Il degrado della città non si può misurare solo dall’indice di povertà e di disagi che certa classe sociale può portare alla città ed al contesto urbano, come tanti esperti affermano.

Il degrado delle città è responsabilità per parte principale dei nostri politici .

Oggi la politica infatti in ogni ambito è la prima che non rispetta le leggi, le regole, neppure quelle etico-morali fino a scendere a quelle del decoro urbano.

Voler mandare un messaggio forte e sicuri di farlo vedere a tutti è cosa sacrosanta e consentita, ma invadere ogni spazio libero per affiggere manifesti politici è cosa che ricorda atteggiamenti del ventennio.

Ecco cosa è successo in questi giorni a Firenze:

dsc05396.jpg
foibe4.jpg
Annunci