Le Frecce Tricolori sorvoleranno la città

Lunedì Napolitano a Firenze per gli 85 anni dell'Aeronautica Militare Le Frecce Tricolori sorvoleranno la città “Oltre il tempo verso lo spazio”: a Firenze si svolgerà la cerimonia nazionale dell’Aeronautica Militare.

Doppio anniversario per l’Aeronautica Militare che lunedì 31 marzo festeggerà gli 85 anni della sua costituzione ed i 70 anni della sua presenza a Firenze, con la Scuola di Guerra Aerea nel Parco delle Cascine.

Sarà un evento eccezionale che per la prima volta non si svolgerà nella zona di Roma ma a Firenze, al Piazzale Michelangelo davanti al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al ministro della Difesa Arturo Parisi, le alte cariche militari ed istituzionali e con la partecipazione delle Frecce Tricolori che, dopo vent’anni, torneranno a sorvolare la città.

Alla presentazione del programma delle iniziative era presente il vice sindaco di Firenze che ha ringraziato tutti coloro che si stanno adoperando per la riuscita dell’iniziativa e ha sottolineato anche l’appuntamento nel Salone dei Cinquecento di lunedì pomeriggio quando, alla presenza del Presidente Napolitano e degli studenti delle scuole fiorentine, saranno letti alcuni articoli della Costituzione, in occasione dei 60 anni della Carta Costituzionale, nata il 27 dicembre 1947. La cerimonia, aperta ai cittadini, ribadisce anche il ruolo dell’Aeronautica a difesa della Nazione.

“La cerimonia di lunedì sarà un momento unico per la città di Firenze e, al di là delle nostre ricorrenze, è un modo ulteriore per dimostrare l’integrazione tra le nostre Forze Armate e la città – ha commentato il Comandante dell’ISMA, il Generale B. A. Settimo Caputo -. Portare qui la festa dell’Aeronautica, significa proprio dare riconoscimento a questa integrazione che si è sviluppata in 70 anni. Anche l’esibizione delle Frecce Tricolori rappresenterà un evento unico, accompagnato dalla presenza del Presidente Napolitano”. Il presidente dell’Ente Cassa di Risparmio, Edoardo Speranza, ha auspicato che “il senso della Stato si diffonda in tutti i cittadini e questo evento è un’occasione per fare sentire le Forze Armate più vicine ai cittadini”.

Particolarmente ricco il programma della cerimonia di lunedì prossimo che sarà aperta alla cittadinanza e che comincerà alle ore 11 con l’arrivo del Presidente della Repubblica, gli onori militari, gli interventi delle autorità, il sorvolo alle 11:45 del cielo di Firenze da parte delle Frecce Tricolori, la mostra storico fotografica che ripercorre la storia dell’Aeronautica Militare anche con modelli di antichi aerei.

Partiranno dall’aeroporto di Pisa i 10 aerei MB339, la più alta espressione del made in Italy a disposizione dell’Aeronautica Militare. Italiani i piloti, italiana la tecnologia, italiana tutta la componentistica. Le Frecce Tricolori sorvoleranno Firenze disegnando, con i fumi verde, bianco e rosso, il più grande tricolore mai visto prima che potrà raggiungere i 70 metri di larghezza ed i 4 chilometri di lunghezza. Dopo l’esibizione, torneranno allo scalo di Pisa. Già domani, però, le Frecce sorvoleranno Firenze per le prove.

In questi giorni il Piazzale Michelangelo diventerà una “piccola cittadella” dell’Aeronautica di 900 metri quadri: saranno allestite tre tribune coperte (per le autorità e per gli ospiti), verrà predisposto un grande stand che ospiterà la mostra che dal 5 al 20 aprile sarà spostata presso la Chiesa di San Pier a Scheraggio, nella Galleria degli Uffizi (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17) ed in seguito verrà ospitata nell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche nel Parco delle Cascine. In occasione della ricorrenza, le Poste prevedono due annulli filatelici: uno domani, per l’anniversario dell’Aeronautica Militare e l’altro lunedì prossimo per la cerimonia militare col Presidente Napolitano. Le due cartoline affrancate ed annullate saranno vendute lunedì prossimo al Piazzale Michelangelo (dalle 9 alle 15) ma anche domani dalle 8:30 alle 13:30 allo sportello filatelico in via Pellicceria, 3.

Il Piazzale Michelangelo e le strade che, da Piazza Ferrucci e da Porta Romana conducono al piazzale saranno vietate al traffico privato: divieto di circolazione e di sosta dalle 9:30 alle 13 di lunedì prossimo. Per questo motivo, dalle 9:30 alle 14:30 l’Ataf, per i cittadini che vorranno assistere alla cerimonia, mette a disposizione gratuitamente bus navetta che partiranno da Piazza Ferrucci e arriveranno fino al Piazzale Michelangelo. Il collegamento funzionerà anche per il ritorno.

La data di lunedì prossimo, però, è stata scelta per consentire la partecipazione del Presidente Napolitano. In realtà, i due anniversari ricorrono proprio domani ed alle 9:30 al Circolo Ufficiali dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche sarà inaugurato il quadro della pittrice fiorentina Elisabetta Rogai, rievocativo dei 70 anni della presenza della Forza Armata. L’opera sarà collocata nel Circolo Ufficiali, davanti al quadro di Pietro Annigoni, disegnato in occasione dei 50 anni dell’Aeronautica a Firenze. Tra le altre iniziative in programma, la pubblicazione ad aprile di un libro che ricorda i 70 anni dell’Aeronautica a Firenze, visite guidate della Scuola di Guerra Aerea sabato 5 e domenica 6 aprile in occasione de “Open Day” con il F.A.I. (Fondo per l’Ambiente Italiano). In seguito, la visita all’impianto che risale agli anni Trenta, sarà possibile la domenica su prenotazione. A novembre sarà organizzato anche un convegno sul “Potere aereo” ed il 10 dicembre, nel Duomo, si svolgerà la celebrazione della Santa Patrona dell’Aeronautica Militare: la Madonna di Loreto.

Nel pomeriggio di lunedì prossimo, il Presidente Napolitano andrà a Palazzo Vecchio per partecipare ad un’altra iniziativa in occasione dei 60 anni della Costituzione della Repubblica. >BR> La cerimonia del 31 marzo è organizzata in collaborazione con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, la Banca CR Firenze, il Gruppo Poste Italiane.

Toscana Pubblica | 27/03/08

nove-da-firenze.gif

Annunci