You are currently browsing the tag archive for the ‘luigi castelletti’ tag.

Liberacittadinanza
Comitato per la difesa della Costituzione – Fi
Associazione per la Sinistra Unita e Plurale – Fi
Unaltracittà/Unaltromondo

Giovedì 3 luglio, presidio-corteo da piazza Ghiberti a piazza S. Firenze
(partenza ore 21.00 da piazza Ghiberti, arrivo dinanzi al Tribunale intorno
alle 22.00)

TORNANO LE LEGGI VERGOGNA:
razzismo, colpi di spugna, controllo su magistratura e informazione,
demagogia e impunità

Una legge sulla sicurezza che invece di proteggere i cittadini addita gli
immigrati come agenti principali del crimine
e i nomadi come fonte
principale del disordine.

Una legge che sospende i processi per i reati per cui la pena non sia
superiore a 10 anni di detenzione: per sottrarre Berlusconi al suo processo
si rinuncia a rendere giustizia a decine di migliaia di parti lese
. Tra gli
altri saranno sospesi i processi per i fatti di Genova 2001.

Una legge per impedire ai magistrati di usare le intercettazioni e ai
giornalisti di pubblicarle.

Un progetto di finanziaria che tacita i poveri con la promessa di un’elemosina
e lusinga i ricchi con la speranza di nuove evasioni fiscali
occultate dalla
minaccia ipocrita di maggiore severità verso banche e petrolieri.

Una legge che inventa la salvaguardia per le alte cariche dello Stato solo
per proteggere in modo definitivo Berlusconi da vicende giudiziarie presenti
e future.

Mentre nel Paese c’è bisogno di politiche che affrontino le difficoltà di
lavoratori, pensionati precari e disoccupati,
il presidente del consiglio sostiene di essere stato scelto dal popolo e
quindi può fare ciò che vuole, ma il rapporto diretto e a senso unico tra
capo e popolo nega la democrazia rappresentativa
.

Tutti coloro che non vogliono cedere allo svuotamento della democrazia reale
e della Costituzione sono invitati a manifestare la loro volontà di lotta.

HANNO ADERITO:

ANPI Oltrarno , Arci comitato territoriale di Firenze,Cantiere Sinistra Q4, Circolo Ricreativo Culturale Brozzi, FLC-CGIL Università di Firenze, Ass. Grosseto per la Costituzione, Gruppo Consiliare in Palazzo Vecchio PRC, Gruppo Noallasokkagakkai, Legambiente Toscana, Libere Tutte, Meetup Amici Beppe Grillo di Empoli, RSU Ateneo fiorentino, IDV Toscana e Provincia di Firenze, Sinistra Democratica ? Firenze, Statunitensi contro la guerra (Firenze), Verdi ?Firenze ?Provincia ?Regione, Verità e giustizia per Genova

per adesioni individuali e collettive scrivere a:
trelugliofirenze@gmail.com

Pubblicità

In questi giorni molti tra amici e clienti mi chiedono delucidazioni in merito a questi due avvenimenti che ultimamente impazzano sulle principali testate giornalistiche on e off-line.

Mi sono fatto una mia personalissima idea su questi cosiddetti “scandali“, ma, essendo di parte a causa del mio lavoro e non avendo fino ad oggi ancora alcun riscontro oggettivo in merito a tali vicende, preferisco linkare una serie di articoli che, forse, aiuteranno ognuno di voi a formularne di proprie.

Brunellopoli
Tutto inizia il 6 marzo con il Corriere Fiorentino che pubblica “Frode nella produzione dei vini, Frescobaldi a giudizio” cui da seguito Franco Ziliani il 10 marzo con un post dall’identico titolo e con altri tre articoli di approfondimento: il 21 con “Rumors from Montalcino: vino pugliese spacciato per Brunello?“, il 25 con “Cosa accade a Montalcino? Parlano Wine Spectator ed il Consorzio del Brunello” ed il 27 marzo con “Rumors da Montalcino parte terza: pompieri e giustificazionisti alla ribalta“.

E poi, il 3 aprile il Corriere della Sera con “Vino, scoperte centinaia di bottiglie di falso Brunello 2003: sequestri in 4 aziende” e l’Espresso con “Nel Brunello c’è il tranello“, il 4 aprile ancora il Corriere Fiorentino con “Da un esperimento all’inchiesta – La vicenda Brunello continua“.

Velenitaly
Il settimanale L’Espresso in edicola questa settimana pubblica “Benvenuti a Velenitaly“; a questo ha fatto seguito una richiesta di informazioni da parte della Commissione Europea ed una successiva risposta da parte delle autorità italiane: “L’Italia rassicura l’Europa sul vino: non ci sono rischi sanitari“.
Ieri, 4 aprile, dal Ministero delle Politiche Agricole scrive: “Operazione Vendemmia Sicura – Stato delle indagini

Infine, vorrei segnalarvi l’ottimo articolo di Uvetta sul suo blog uvAromatica: “Velenitaly, che bel titolo“.

Spero di essere stato esauriente.

Aggiornamento n°1: Veronafiere al contrattacco: “Faremo causa all’Espresso”

Aggiornamento n°2: Espresso amaro

Aggiornamento n°3: Velenitaly – quando il veleno nel vino lo inietta l’Espresso

Aggiornamento n°4: Vinitaly 2008: il mondo del vino sotto tiro

Aggiornamento n°5: Zaia: «basta con gli scandali a orologeria»

Pubblicato da EnotecaProcida

Blog Stats

  • 98.432 hits
hit counters

hit counters

free blogger

Esprimente le vostre opinioni personali lasciando un commento al post che v'interessa...non vi preoccupate se dovete lasciare l'email ,rimane completamente anonima!

Passaparola

passaparola

a

V2-Day

"Meglio avere la propria mente occupata a comporre la soap opera della propria vita che sonnecchiare di fronte a quella di qualcun altro". Steven Johnson

orologio