You are currently browsing the tag archive for the ‘software’ tag.

Fonte: Vite Digitali

Nel titolo ho detto completamente, capito? Perchè sono sicuro che voi sapete che quando formattate il vostro hard disk rimangono molte tracce dei file che voi credevate distrutti, vero? Bastano dei programmini freeware tipo PC Inspector per poter trovare file che sono sopravvissuti ad una “formattazione normale”…
Per distruggere completamente i files che risiedono sul nostro hard disk abbiamo bisogno di un software molto potente che si chiama Darik’s Boot and Nuke (“DBAN”) che trovate qui. E’ un programma gratuito che presenta 2 versioni: una che dopo il download deve essere masterizzata su CD ed un’altra che dopo il download deve essere copiata su floppy disk. Le due versioni sono praticamente uguali, quindi scegliete voi quale delle due preferite…
Dopo aver scaricato il programma sul vostro computer e masterizzato su CD (oppure copiato su floppy), riavviate il computer e fate in modo tale che venga letto prima il lettore CD (oppure prima il floppy, dipende dalla versione del programma che avete scaricato) e non prima l’hard disk: se infatti viene letto prima l’hard disk risulta impossibile formattarlo!
Come si fa a far leggere prima il lettore CD (o prima il floppy disk)? Appena viene riavviato il computer premete F1 oppure CANC per entrare nel pannello di controllo del BIOS. Se tutto va bene apparirà una schermata con sfondo blu; a questo punto cerchiamo la sezione di solito chiamata “Boot sequence” e qui troveremo un elenco ordinato di periferiche. Modifichiamo l’elenco in maniera tale che venga prima il CD (o prima il floppy disk) e poi l’hard disk… Ora usciamo dal pannello di controllo del BIOS e riavviamo il computer tenendo il CD con DBAN nel lettore (oppure il floppy disk con DBAN nel lettore floppy). Dovrebbe partire il programma con la sua schermata iniziale: premiamo invio ed entreremo nella modalità interattiva. Scegliamo (premendo la barra spaziatrice) nella lista che appare l’hard disk da formattare e poi premiamo il tasto “M” sulla tastiera. Questo tasto ci permette di scegliere il metodo di formattazione da utilizzare…ed è qui che si vede la vera potenza di DBAN!!! Si possono scegliere varie modalità di formattazione:

  1. DoD 5220-22: standard di eliminazione approvato dal Ministero della Difesa americana, prevede 7 sovrascritture prima della cancellazione definitiva;
  2. RCMP TSSIT OPS-II (Royal Canadian Mounted Police Technical Security Standard for Information Technology): standard di eliminazione che prevede 8 sovrascritture prima della cancellazione definitiva;
  3. Gutmann: la tipologia di formattazione più “robusta”, prevede ben 35 sovrascritture;
  4. PRNG Stream: modalità di formattazione che prevede 4 o 8 sovrascritture.

Inoltre il programma permette anche di eseguire una “formattaione normale” ma la distruzioone completa dei files non è assicurata…

DBAN è un programma potente ed un suo errato utilizzo può cancellare parti del disco che non avremmo voluto cancellare: quindi, leggete bene tutte le istruzioni prima di utilizzarlo e ricordate che DBAN cancella tutte le partizioni e la tavola delle partizioni senza possibilità di ripristino.

Fonte: Vite Digitali

Annunci

Blog Stats

  • 94,516 hits
hit counters

hit counters

free blogger

Esprimente le vostre opinioni personali lasciando un commento al post che v'interessa...non vi preoccupate se dovete lasciare l'email ,rimane completamente anonima!

Passaparola

passaparola

Post più letti

a

V2-Day

"Meglio avere la propria mente occupata a comporre la soap opera della propria vita che sonnecchiare di fronte a quella di qualcun altro". Steven Johnson

orologio