You are currently browsing the monthly archive for luglio 2009.

fonte:Espresso

Berlusconi si presenta alle ragazze. Tra battute e risate, inizia la festa

VOCE MASCHILE: Clarissa…
SB:
Ciao, tutto bene?
RAGAZZA:
Assolutamente
SB:
Ciao
PD:
Alessia
SB:
Ah che carine … complimenti
PD:
grazie
RAGAZZA:
Tutte in nero!
SB:
Ahhh!
VOCE MASCHILE:
Tutte in nero!
RAGAZZE:
Tutte in nero!
SB:
Io tra l’altro pensa… che per il nostro teatro ho ordinato 22 costumi, sai quei costumi…li hanno fatti
VOCE MASCHILE:
dimentichi qualcosa?
SB:
Allora…tu di dove sei?
PD:
Io sono di Milano [però vivo attualmente vivo a Bari] …
SB:
Cosa fai?
PD:
sto occupandomi di un’operazione immobiliare […] va un po’ male perché da sola è un po’ dura

ASCOLTA L’AUDIO

E’ il 4 novembre, sono passate due settimane. Obama sta per essere eletto alla Casa Bianca, Berlusconi e Patrizia sono nellettone di Putin.

SB: questo [libro?…] l’ho disegnato io
PD: l’hai fatto molto bene
SB: l’altra volta ce l’avevi?

PD:
SB: C’eri già l’altra volta?
PD:
SB: ma tu pensa… e questa? prendi
PD: no questa no
SB: è la più bella
PD: è bellissima questa

SB: prenditi questa la regali a qualcuno
PD: no
SB: no, sarebbe uno spreco

PD: anche questa l’hai disegnata tu?

SB: questa è una mia idea ma non l’ho disegnata io. ma guarda che roba…com’è fatta. questo è un mio amico che me l’ha fatta. che mi fa tutte le cose…io mi faccio una doccia anch’io… e poi, poi mi aspetti nel lettone se finisci prima tu?

PD: quale lettone.. quello di putin?
SB: quello di Putin
PD: ah che carino..quello con le tende

canzone 1 ‘Gente magnifica gente’ – Sal da Vinci – dal musical ‘Scugnizzi’
canzone 2 ‘Zoccole zoccole’ – Sal da Vinci – dal musical ‘Scugnizzi’

ASCOLTA L’AUDIO

E’ il 5 novembre. Patrizia commenta con Giampaolo Tarantini la nottata in bianco con il premier

PD: Pronto buongiorno
GT: Buongiorno
PD: Come stai?
GT: Bene
PD: Non abbiamo chiuso occhio stanotte
GT: Eh immagino, come è andata?
PD: Bene, niente busta però
GT: Veramente?
PD: Giuro. Come mai? Tu mi avevi detto che c’era una busta. Mi ha fatto un regalino, non so, una tartarughina
GT: Uhm
PD: E poi mi ha fatto una promessa
GT: Cioè?
PD: Che..va beh te lo posso dire, tanto tu sei la guardia di tutto, mi ha detto che mi mandava gente sul cantiere, l’ha detto lui quindi ci devo credere?
GT: Si, e va beh se lo dice lui. Gli hai dato il tuo numero?
PD: Si, gli ho dato il mio numero, l’ha voluto stamattina anche il mio cognome e ha detto che mi avrebbe aiutata sul cantiere mi mandava gente
GT: E beh va beh oh
PD: E poi ha detto che vuole rivedermi con un’amica perché..in due
GT: Senti ma come? a che ora sei tornata?
PD: Adesso, adesso che ti sto chiamando
GT: Ma dove stai, in albergo già?
PD: Si adesso
GT: ci vediamo per un caffè
PD: Sì se vuoi noi siamo qui in albergo, non sappiamo nemmeno a che ora dobbiamo partire
GT: Amò ti ho mandato un messaggio ieri
PD: Ah, c’era scritto l’orario che dobbiam partire? Siccome Barbara ha detto, appena sono arrivata ha detto ‘Hai avito la busta, 5000 euro’ ho detto no, io non ho preso proprio niente
GT: Ti volevo dire una cosa, di me ha detto qualcosa no?
PD: Mah mi ha chiesto solo da quanto tempo ci conosciamo io e te, ho detto da tantissimo tempo, ho fatto bene?
GT: Brava si
PD: Ho detto che ci conosciamo da tanto tempo, Barbara è anche una mia amica ho detto, lui ha detto che ha una sua amica e vuole farmi leccare da una sua amica
GT: Ahahahah
PD: Ti giuro, così mi ha detto. Molto affettuoso, tutta la notte non abbiamo dormito
GT: E’ bravo comunque lui
Subito dopo, Berlusconi chiama Patrizia. Commentano la serata, poi lui parte per Mosca

PD: Pronto?
SB: Come stai questa mattina?
PD: Come stai?
SB: Questa mattina
PD: Bene
SB: Tutto bene?
PD: Si..tu?
SB: Io si, ho lavorato tanto, questa mattina sono andato a inaugurare questa mostra, ho fatto un bellissimo discorso, con applauso e non sembravo stanco
PD: Eh infatti come me, io non ho sonno non ho dormito, è andata via solo la mia voce
SB: Beh come mai? Non abbiamo gridato
PD: Eh eppure non ho urlato, chissà perché è andata via la voce, sai perché? Perché ho fatto la doccia, 10 volte con l’acqua ghiacciata perché avevo caldo
SB: Va bene senti, tutto bene?
PD: Si tutto bene
SB: Hanno consumato, io sto partendo adesso per Mosca
PD: Va bene
SB: Ti chiamo domani quando torno eh?!
PD: Ok, un bacione forte anche a te
SB: ciao
PD: ciao
SB: ciao tesoro
DONNA: ciao un bacio

Annunci

Bè come sempre ci sono più furbi di quanto mai ti immagini, e che durante i saldi i negozianti facessero i furbi non era cosa nuova.

Mi sarei aspettato però un comportamento scorretto dai vecchi negozianti, i piccoli, in preda alla crisi, che cercavano un pò di ossigeno.

Invece sono proprio i grandi che se ne approfittano.

Lo hanno già fatto con la globalizzazione, avendo un immagine mondiale da diffondere e quindi potendo disporre di cifre iperboliche per acquistare i negozi e le posizioni centrali con buonuscite milionarie.Impongono i loro prodotti globali e i loro prezzi.

Ma adesso anche fregare i clienti sui saldi.

Se tutti faceste come faccio io e deste meglio un occhiata, vi accorgereste che ci truffano continuamente.

Sabato 18 luglio, acquisto un capo da Massimo Dutti, in Via Roma a Firenze.

Ecco la foto del cartellino con il prezzo attuale, lo sconto in arancione, e sotto il prezzo vecchio, più basso.

Hanno alzato il prezzo e così applicato uno sconto del 50%, ma realmente era del 30% forse!!

Non finisce qui.

La settimana prima dei saldi mi soffermai a guardare dei jeans da Diesel in via Arte della Lana, a Firenze, e vi trovai dei jeans che non mi convincevano del tutto, era il modello Larkin, ma ero tentato di prenderlo. Costava 143 euro. Non poco, ma sopratutto non mi convincevano del tutto.

La settimana dopo, il 7 luglio, giorno di saldi, nei miei giri, decisi di passare anche da Diesel, e se avessero avuto ancora uno di quei jeans l’avrei forse potuto prendere a saldo, così mi convincevo definitivamente.

Il jeans c’era ancora, ed era scontato, ma ora costava 200 euro di listino e 144 euro scontato!!!

Avevano aumentato il prezzo, lo avevano scontato e non era cambiato niente!!

Dobbiamo sputtanarli, dipende tutto da noi.

tj

Ecco dove sono:

dieselVia Arte della Lana 16, 50123, Firenze
Telefono: 0552399951
Si tratta di uno dei punti vendita del marchio Diesel, presenti nel capoluogo fiorentino.



massimo-dutti-x-500Massimo Dutti

Via Roma, 5/R, 50123 Firenze (FI)
055 219443


IL “GRAN CONSIGLIO”DEGLI ARCHITETTI
DEL LUGLIO 2009
Elezioni del CONSIGLIO DEGLI ARCHITETTI di Firenze del 13 luglio 2009
Sì finalmente sta cambiando lentamente da più parti questo sistema decrepito della rendita da posizione dei soliti noti.
Come dico da più volte, questi ultimi mesi stanno segnando un accelerazione di eventi, la rete, la gente, le iniziative.
Pochi giorni fà assistevo alle telefonate di un amico che discuteva dell’organizzazione degli ultimi preparativi per l’elezione del Consiglio Degli Architetti. Ricordo il desiderio e la passione che trasmetteva, ma anche la consapevolezza e l’utopia di riuscire a ottenere qualcosa di vittorioso.
Invece il loro coraggio è stato premiato.
Proporsi con idee chiare, eticamente coerenti, ha dato fiducia a tanti architetti, tant’è che il risultato è stato storico: vincere tutti i consiglieri del suddetto Consiglio degli Architetti di Firenze.
Ebbene sì, nessun consigliere alla vecchia nomenclatura degli architetti fiorentini.
Sembra incredibile ma è successo.
14 consiglieri su 14 !!!
Ecco il link al blog del progetto: http://firmiamolalettera.blogspot.com/
Altri link interessanti: ItaliaNostra

Blog Stats

  • 94,545 hits
hit counters

hit counters

free blogger

Esprimente le vostre opinioni personali lasciando un commento al post che v'interessa...non vi preoccupate se dovete lasciare l'email ,rimane completamente anonima!

Passaparola

passaparola

Post più letti

a

V2-Day

"Meglio avere la propria mente occupata a comporre la soap opera della propria vita che sonnecchiare di fronte a quella di qualcun altro". Steven Johnson

orologio